Cavolo cappuccio ripieno con patate, brie e timo. Un lunedì piovoso.

IMG_9838OKOggi è un lunedì strano di fine inverno, in un pomeriggio in cui sento di aver dormito decisamente troppo, un lunedì che è quasi un prolungamento della domenica. Piove ora e ha piovuto tutta la notte e tutta la giornata di ieri, e un po’ è quello che ti succede dentro in questa primavera che sta arrivando. Giorno dopo giorno vige l’ansia come regola di vita che ti fa sembrare il presente e il futuro impossibili da gestire e da affrontare. Sta tutto nel capire come prendere le cose per come sono, senza costruirci castelli e problemi aggiuntivi. Senza caricare d’ansia la quotidianità. Magari affrontando una giornata alla volta, un’ora alla volta, senza pensare al resto. Sfruttare le valvole di sfogo. Prendere quello che ti alleggerisce l’anima e il resto buttarlo via senza pensarci. Non lasciare che la prospettiva ti soffochi.

Intanto: è lunedì, si torna a Trento, pensiamo ad oggi. Domani è un altro giorno.

IMG_9854OKPer la vostra cena all’insegna del Meat Free Monday, involtini di cavolo cappuccio con patate, brie e una spolverata di timo. Buonissimi e golosissimi, scaldano il cuore in una serata piovosa.

 

Vi serviranno:

  • una verza
  • 6 patate medie
  • un etto di brie
  • tre cucchiai di latte
  • olio evo
  • sale, pepe
  • rosmarino, timo

Bollite le patate in abbondante acqua salata, scolatele quando diventeranno morbide e lasciatele raffreddare. Togliete le foglie esterne della verza (cinque o sei) aiutandovi con un coltello e sbollentatele per circa 2 minuti, togliendole dall’acqua e immergendole velocemente in una ciotola piena di acqua e ghiaccio, in modo che mantengano il colore verde brillante. A parte, schiacciate le patate con una forchetta fino a ridurle in purea, aggiungete il latte, un filo di olio evo, salate e pepate a piacere. Tagliate in piccoli pezzi il brie, e aggiungetelo alle patate. Mescolate il tutto con le mani. Togliete le foglie di verza dall’acqua e asciugatele con la carta da cucina. Ora, aprite la foglie, sistemate al centro il ripieno di patate e brie, richiudete partendo dal lati inferiori, proseguendo con i lati e infine il lato superiore della foglia. Posate gli involtini in una pirofila precedentemente unta con olio evo, aggiungete rosmarino e timo, pepate. Infornate a 200° per 15 minuti, dopodiché aggiungete piccoli pezzi di brie sopra gli involtini e infornate per altri 5 minuti. Bon appétit!

Cosa ne pensi? Share the love! ♡

Related Posts